Elenco dei Giurati

Franco Cesarini

M° FRANCO CESARINI (Svizzera) Presidente

Nato nel 1961 a Bellinzona in Svizzera, fin dalla più tenera età ha mostrato una particolare inclinazione per la musica. Il primo strumento è stato il pianoforte a cui ha fatto seguito lo studio del flauto. A sedici anni è stato ammesso al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano, dove ha iniziato lo studio professionale del pianoforte e del flauto. In seguito si è trasferito al Conservatorio di Basilea, dove ha studiato flauto con Peter-Lukas Graf ed ha ottenuto il "Master of Arts in Music Pedagogy" (1983) e il "Master of Arts in Music Performance" (1985). Parallelamente ha seguito i corsi di direzione ottenendo il "Master in Wind Orchestra Conducting" con Felix Hauswirth (1987) ed il "Master of Arts in Music Composition and Theory" con Robert Suter e Jacques Wildberger (1988). Ha iniziato la sua carriera accademica nel 1989, quando è stato nominato professore di direzione d'orchestra di fiati alla Zürcher Hochschule der Künste (ZHdK) di Zurigo, posto che ha occupato fino al 2006. Dal 2001 è professore di direzione d'orchestra di fiati, di armonia e analisi musicale presso il Conservatorio della Svizzera italiana di Lugano. Nello stesso anno è stato invitato dalla Southeast Missouri State University, (Missouri, Stati Uniti d'America) con la qualifica di composer-in-residence. Dal 1998 è direttore stabile dell'orchestra sinfonica di fiati "Civica Filarmonica di Lugano" con la quale ha diretto centinaia di concerti ed effettuato numerose registrazioni. Molti i riconoscimenti ricevuti, tra i quali spiccano il primo premio assoluto con menzione al "Concorso nazionale d'esecuzione musicale", il premio di studio "Percento culturale Migros e fondazione Ernst Göhner", il premio di composizione "Anno Europeo della Musica", il premio della "Fondazione Stephan Jaeggi", il "Prix Suisse" per la migliore produzione radiofonica nazionale. La carriera di direttore ospite e di solista gli hanno dato l'opportunità di esibirsi in quasi tutti i paesi europei, in America e in Asia. È inoltre molto richiesto in qualità di membro di giurie in occasione di concorsi nazionali ed internazionali. Le sue composizioni riscuotono unanimi consensi e vengono regolarmente eseguite e registrate da rinomati interpreti in tutto il mondo.

Jose Alcacer Dura

M° JOSE’ ALCACER DURA’ (Spagna) Giurato

JOSÉ ALCÁCER DURÁ, musicista e direttore d'orchestra.

Nato a Riba-roja de Túria nel 1977. Ha studiato clarinetto presso il Conservatorio Superiore di Musica di Valencia con il maestro Juan Vercher, raggiungendo il titolo di Professore Senior di Musica presso il

specialità menzionata.

Ha ampliato i suoi studi in pedagogia musicale con l'insegnante Jos Wuytak.

Ha studiato gestione della band con Eugene Corporon (University of North Texas), José R. Pascual Vilaplana, Lorenzo Della Fonte (Conservatorio di Torino, Italia), Enrique García Asensio, Markus Theiner e Jose Mª Cervera Collado. E anche studiare composizione con Franco Cesarini (Conservatorio di Lugano, Svizzera) in Italia.

Jose Alcacer è un Master in ricerca musicale dell'Università Internazionale di Valencia.

Come direttore ospite, ha diretto la Procida Citta Music Band a Napoli, l'Orchestra di Fiati Kart Orff a Priolo Gargallo, in Sicilia, la Wind Orchestra U. Giordiano a Rodi Garganico, l'Orchestra di Fiati Il Leoncini dall'Abruzzo a Pescina, Il Corpo Musicale Pietro Giannone, L'Orchestra Accademia 2008, la banda di guardia viennese a Vienna, l'orchestra da camera Antonio Vivaldi de Brescia, la banda di Città di Fano, la banda dell'esercito italiano a Roma, la banda Njca Favignana, la banda di ottoni italiana, il Stanford Wind Symphony e la Carroll University Symphony Orchestra negli Stati Uniti.

Dal 2005 al 2014 è stato direttore della banda del Centro artistico musicale di Moncada, con il quale ha vinto nel 2009 il primo premio al Concorso bandistico provinciale di Valencia e alla Corporazione musicale di La Pobla de Vallbona dal 2003 al 2006.

Co-fondatore della Ars Chamber Orchestra e dello Stravinsky Ensemble.

Membro di giurie in concorsi bandistici internazionali.

Direttore della banda sinfonica giovanile trentina, appartenente alla Federazione delle Bande della Regione di Trento, Italia.

D'altra parte, dal 2011 è direttore del Conservatorio

Professionista musicale della città di Moncada, dove insegna

le specialità di musica per clarinetto, musica da camera e orchestra.

Dirige la banda e l'orchestra del Conservatorio professionale di

Musica della città di Moncada.

È membro della Wasbe (Associazione mondiale per bande ed ensemble sinfonici)

Bert Appermont

M° BERT APPERMONT (Belgio)    Giurato

Bert Appermont è nato a Bilzen, in Belgio, il 27 dicembre 1973. Nel 1998 ha completato i suoi studi con un doppio certificato di Master of Music presso l'Istituto Lemmens di Leuven. Basandosi sui suoi successi nell'educazione e nella direzione musicale, ha conseguito un master in Music Design per film e televisione presso la Bournemouth Media School in Inghilterra.

Come compositore ha scritto 2 musical, 2 sinfonie, un'opera e un oratorio e oltre 100 brani per orchestra di fiati, coro e orchestra sinfonica.

Nel 2006, la sua composizione Fantasia per la Vita e la Morte ha vinto il primo premio nel prestigioso concorso di composizione di Torrevieja, in Spagna. Nel 2010, ha scritto la sua prima opera Katharina von Bora, che è stata presentata con successo nel famoso Gewandhaus a Lipsia dalla Sächsische Bläserphilharmonie con solisti e coro.

In collaborazione con Graham Reilly, ha realizzato la musica per oltre 45 ore di Prime TV & Film Productions. È stato commissionato per una serie TV in 20 parti per la BBC - "Reel History of Britain" - di cui la colonna sonora è stata eseguita e registrata dalla BBC Philharmonic Orchestra.

Ha costruito una notevole reputazione come direttore d'orchestra sia nel suo paese natale che all'estero. Ha diretto orchestre famose come la Tokyo Kosei Wind Orchestra, i Feroci Philharmonic Winds (Bangkok), la Royal Symphonic Band dell'Aeronautica belga, la Willem Friso Military Band e la Danish Concert Band.

I suoi lavori sono stati eseguiti in tutto il mondo e quasi tutte le sue composizioni sono state registrate su CD e DVD.

Jacob-De-Haan

M° JACOB DE HAAN (Olanda) Giurato

Jacob de Haan, nato il 28 marzo 1959 a Heerenveen, nei Paesi Bassi, è uno dei compositori di musica per fiati più rappresentati del nostro tempo. In una lunga collaborazione con il suo editore, De Haske, ha pubblicato numerose composizioni e arrangiamenti per varie formazioni.
Le sue composizioni, per lo più scritte su commissione, sono conosciute in tutto il mondo, in particolare le opere basate su combinazioni di stili simili a film e musica. L'Oregon, la sua composizione più rappresentata, ha portato alla sua svolta internazionale. Altre sue opere famose sono Ross Roy, Free World Fantasy, La Storia, Ammerland, Concerto d’Amore e Cornfield Rock. Inoltre ha avuto molto successo con i suoi lavori per coro e orchestra di fiati. Ha composto tra le altre 4 messe: Missa Katharina, Missa Brevis, Missa Santa Cecilia e The Gospel Mass.
Jacob de Haan completò i suoi studi, specializzandosi in musica scolastica e organo, presso l'Accademia di musica nella città di Leeuwarden. Successivamente, ha tenuto conferenze organizzando presso lo stesso conservatorio. Nel 2018 ha ricevuto sia il Buma Classical Award che il Buma Wind Music Award. Nel 2003 ha ricevuto un premio musicale per tutta la sua opera dalla compagnia di trasmissione regionale della sua provincia di nascita. Jacob de Haan svolge regolarmente il ruolo di direttore ospite con esibizioni delle sue opere - non solo in Europa, ma anche in Australia, Asia, Sud America e Stati Uniti - e come membro della giuria in concorsi internazionali. Più volte ha fatto parte della giuria della Fête fédérale de Musique in Svizzera.

Nel 2006 ha vinto un prezzo di composizione per la sua opera Missa Katharina per coro, soprano e orchestra di fiati. Nel 2008 ha terminato la sua prima Sinfonia per banda sinfonica ("Il libro di Urizen"), basata su una poesia di William Blake. Nel 2015 ha completato la sua seconda Sinfonia per Wind Band chiamata Salamander Symphony. Per tre volte è stato ospite al Jeju International Wind Ensemble Festival (Corea del Sud). Ha diretto concerti lì con la Korean Navy Symphonic Band e la Jeju Wind Orchestra. Nel 2011 ha partecipato a questo festival per la prima esibizione del suo pezzo commissionato "Goddess of Jeju Island" diretto da Eugene Corporon. Nel 2010 è stato ospite all'International Wind Band Festival di Seoul, dove ha diretto l'anteprima mondiale del suo pezzo commissionato "Fanfare for Korea".

THOMAS DOSS

M° THOMAS DOSS (Austria)    Giurato

Thomas Doss (nato nel 1966) proviene da una famiglia allargata di musicisti. I suoi genitori, entrambi musicisti professionisti, gli passano fin da piccolo solide basi musicali. In seguito ha studiato al Conservatorio Bruckner di Linz, sua città natale, l'Istituto di Musicologia dell'Università di Vienna (Wien Konservatorium Privatuniversität), il Mozarteum di Salisburgo, poi è entrato al Conservatorio di Maastricht nelle classi di trombone, direzione e composizione per orchestra. Stagista presso gli studi MGM di Los Angeles, California, ha colto l'opportunità che gli è stata data per lavorare, tra gli altri, con John Williams, per realizzare diverse colonne sonore. A 18 anni Thomas Doss è già stato un direttore d'orchestra molto attivo. Tra i corsi che tiene includono l'Orchestra da camera di Vienna, l'Orchestra filarmonica di Erfurt, la Filarmonica da camera della Boemia meridionale e l'Orchestra filarmonica di Budweis. Nel 1990, a 24 anni, è stato nominato direttore permanente dell'Orchestre National de Quedlinburg in Germania. Thomas Doss è stato direttore ospite, giudice e insegnante popolare. Partecipa attivamente alla formazione dei direttori della Harmony Orchestra dell'Alta Austria e insegna direzione presso l'Istituto di musicologia dell'Università di Vienna. Accanto alle sue attività come direttore d'orchestra, conduce una carriera di successo come compositore. Thomas Doss è autore di numerose opere per vari ensemble strumentali, tra cui l'Orchestra of Harmony. Vincitore di numerosi premi per la composizione, afferma nel 2001 la pubblicazione della maggior parte delle sue opere ai partner di Mitropa Music Publishing, Publishing De Haske.

Delio-Goncalves

M° DÉLIO GONÇALVES (Portogallo) Giurato

Nato in Azambuja, Délio Gonçalves ha iniziato i suoi studi musicali all'età di 8 anni, prima in Clarinetto con il Maestro João Teófilo e poi in Fagotto con il Professor Carolino Carreira.
Nel 1990 ha seguito il corso di tecniche per strumentisti orchestrali di fiati - fagotto -  presso l'Università Menendez Pelayo, vincendo una borsa di studio presso quell'università, fatto molto importante per la sua decisione di abbracciare la carriera artistica.
Nel 1991, dopo il concorso nazionale, si unisce alla  Banda dell'Armada Portuguesa (banda della marina portoghese), dove ha suonato come primo  fagotto solista.
Nel 1992, ha frequentato la scuola di musica professionale di Almada, dove ha continuato e terminato gli studi di fagotto con il professor Carolino Carreira.
Da giovane musicista, Délio ha collaborato con le orchestre giovanili del paese, e professionalmente con un'intensa attività, ha lavorato con vari gruppi e orchestre del nostro paese, ha suonato da solo e ha tenuto concerti con vari gruppi di musica da camera.
Nel 2001 si è laureato, ha terminato gli studi come direttore di banda di fiati, fanfara e brass band presso il Royal Music Conservatory di Maastricht nei Paesi Bassi, dove ha studiato con il professor Jo Conjaerts.
L'attuale attività è focalizzata non solo con musicisti e gruppi professionali, ma anche con i dilettanti che sviluppano un'intensa attività, non solo nella direzione, ma anche in stage e seminari per musicisti e direttori e collaborando con i più diversi eventi musicali, sia in Portogallo e all'estero.
Délio Gonçalves è stato direttore e insegnante presso la Scuola di musica del Conservatorio nazionale di Lisbona e professore di direzione presso l'Istituto Piaget presso il Master in Direzione della banda.
È mentore e organizzatore di alcuni importanti eventi musicali in Portogallo, come il Concorso internazionale per fasce eoliche amatoriali, il Concurso Internacional de Bandas Amadoras "Ateneu Artístico Vilafranquense".
Attualmente con il grado di comandante, Délio Gonçalves svolge le funzioni di direttore principale della Banda dell'Armada Portuguesa (banda della marina portoghese).

Jan Van Der Roost

M° JAN VAN DER ROOST (Belgio)    Giurato

Jan Van der Roost è nato a Duffel, in Belgio, nel 1956. In giovane età è stato presentato ai nomi di spicco del repertorio della band da concerto, della fanfara e della banda di ottoni che lo ha ispirato a mettere qualcosa sulla carta da solo. Ha studiato trombone, storia della musica e educazione musicale presso il Lemmensinstituut di Lovanio (Lovanio). Ha continuato i suoi studi al Royal Conservatoires di Gand e Anversa, dove si è qualificato come direttore e compositore.

Jan Van der Roost insegna attualmente al Lemmensinstituut di Leuven (Belgio), è professore ospite presso lo Shobi Institute of Music di Tokyo, professore ospite presso la Nagoya University of Art e professore ospite presso Senzoku Gakuen a Kawasaki (Giappone). Oltre ad essere un prolifico compositore, è anche molto richiesto come giudice, docente, titolare di cliniche e direttore ospite. Le sue attività musicali si sono svolte in oltre 45 paesi in quattro continenti e le sue composizioni sono state eseguite e registrate in tutto il mondo.

All'inizio del 2001, un CD contenente quattro dei suoi lavori per orchestra da camera è stato pubblicato da EMI Classics e la slovacca Radio Symphony Orchestra (Bratislava) ha registrato tre delle sue composizioni che sono state pubblicate su CD all'inizio del 2003 dall'etichetta tedesca Valve-Hearts. Nel 2004, Phaedra Records ha prodotto un altro cd classico delle sue composizioni, contenente concerti da solista per tromba, chitarra e corno. Nel 2012 il famoso Sofia Soloists (BG) ha registrato il suo Concerto Doppio sull'etichetta olandese Aliud Records e il Radio Choir polacco ha pubblicato un CD contenente le sue contemplazioni per coro e organo nel 2012. Nel 2013, la prestigiosa etichetta americana Parma Records ha pubblicato il CD Sirius, con la St. Petersburg State Symphony Orchestra e contenente tre delle sue opere orchestrali. Molti altri prestigiosi ensemble professionali come la Vancouver Symphony Orchestra (Canada), la Simon Bolivar Symphony Orchestra (Venezuela), la Nippon Yomiuri Symphony Orchestra (Giappone), la Lithuanian Chamber Orchestra, la Polish Radio Choir e l'Orchester Philharmonique de Luxembourg (a solo alcuni) hanno eseguito e / o registrato la sua musica. All'inizio del 2014, i suoi Sinfonia Hungarica e From Ancient Times sono stati pubblicati su un CD NAXOS e nel 2015 altri tre dei suoi lavori più importanti sono stati pubblicati sulla stessa etichetta: Spartacus, Poeme Montagnard e Sinfonietta, interpretati dal Philharmonic Winds Osakan del Giappone, diretto dal compositore.

La sua lista di opere copre un'ampia varietà di generi e stili, tra cui due oratori, un'opera per bambini, una cantata, una sinfonia e alcune opere più piccole per orchestra sinfonica, un concerto di chitarra (dedicato a Joaquin Rodrigo), un concerto per tromba e archi orchestra (dedicata e commissionata dal virtuoso norvegese Ole Edvard Antonsen), un doppio concerto per due clarinetti e orchestra d'archi (dedicato a Walter e Anne Boeykens), un concerto per clarinetto e orchestra sinfonica (commissionato e dedicato a Eddy Vanoosthuyse), Immagini per sassofono contralto e orchestra da camera, un ciclo di lieder per baritono e orchestra da camera, opere per archi e orchestra da camera, musica da camera, numerose composizioni di brass band e di concerti (tra cui Sinfonia Hungarica, sinfonia di tre movimenti per grande orchestra di concerti e Sinfonietta ), musica corale e assoli strumentali. Molte di queste composizioni sono state trasmesse in radio e TV in molti paesi e la maggior parte di esse è stata registrata su CD da artisti famosi. Jan Van der Roost compone esclusivamente opere commissionate, con commissioni provenienti da Belgio, Olanda, Svizzera, Italia, Stati Uniti, Giappone, Spagna, Francia, Singapore, Austria, Canada, Norvegia, Germania, Brasile, Finlandia, Lussemburgo, Ungheria, Colombia, Croazia e Inghilterra.